Cerca nel blog i post e gli argomenti di tuo interesse

Translate

venerdì 9 marzo 2012

Profezia Maya e fine del mondo, la Nasa preoccupata per le imminenti tempeste solari

 
Sistemi elettronici a rischio - Lo scenario rappresentato nella relazione, inevitabilmente, richiama alla memoria un intenso fenomeno magnetico verificatosi nel 1859. Se una tempesta solare di tale portata dovesse riverificarsi oggi, l’umanità potrebbe subire una regressione tecnologica senza precedenti. Per i più catastrofisti questo evento porterebbe ad una crisi economica di proporzioni incalcolabili, ben peggiore di quella che sta colpendo l’Europa e gli Usa. Ci sono poi gli ottimisti che, forti del fatto che una tempesta solare eccezionale si è già verificatasi tra il 22 ed il 23 gennaio 2012 senza particolari conseguenze, ritengono che le prossime ci scivoleranno sopra allo stesso modo.
 
La Nasa apre una sezione speciale sul proprio sito - Nonostante tutto, c'è da chiedersi in quale misura le prossime tempeste possano influenzare la nostra vita e la nostra società. La Nasa ha persino aperto una speciale sezione sul suo sito nella quale cerca di rassicurare l'opinione pubblica. Il portale, in poche ore, è stato preso d’assalto e inondato con oltre 5 mila messaggi inviati da persone preoccupatissime: alcune hanno persino domandato se fosse il caso di ricorrere al suicidio, banalmente singolo o spettacolarmente di massa. Cosa accadrà dunque nessuno sembra saperlo, neppure gli studiosi delle civiltà precolombiane, che non si sono mai messi d’accordo neanche sul preciso significato del calendario Maya.
09 febbraio 2012
 
Redazione Tiscali 
 
Fonte: Link

1 commento:

ANGELO CICCARELLA ha detto...

L'agenzia americana, NASA, ha sempre bleffato e anche quando dovesse rilasciare semi-verità, lo farebbe con intenti truffaldini. I potenti di questo mondo ora sono occupati a salvarsi le terga, ma è troppo tardi. Gli scienziati prezzolati a furia di raccontar balle, hanno dimenticato di saper leggere i dati. I mass media giocano a chi le spara più grosse e la gente, il popolo, è in balìa del kaos.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...