Cerca nel blog i post e gli argomenti di tuo interesse

Translate

lunedì 20 settembre 2010

Zodiaco:SAGITTARIO

 
Posizione nello zodiaco: dai 240° ai 270°
Segno: mobile
Genere: maschile
Elemento corrispondente: fuoco

SIMBOLOGIA

Simboleggia la IX casa nell'oroscopo che rappresenta la speculazione intellettuale, i lunghi viaggi per terra e per mare, l'evoluzione spirituale, la filosofia, la legge e la religione.
I Pianeti nel Sagittario: Giove è nel suo domicilio diurno; Nettuno è nel suo domicilio diurno; Mercurio è in esilio; Plutone è in caduta.



Simbologia stagionale: la maturazione della fine dell'autunno.
Gli animali: cavallo, pavone, gufo, cervo, unicorno.
Le piante e i fiori: il frassino, la quercia, il fico, il rabarbaro, il pesco, tutte le piante da frutto, e quelle maestose e balsamiche, il gelsomino, il garofano.
Pietre: zaffiro, turchese, ametista.
Metallo: stagno.
Colore: porpora, giallo, blu, viola.
Giorno fortunato: giovedì.
Numero fortunato: 3.
Nazioni, regioni e città del segno: Arabia, Australia, Dalmazia, Spagna, Ungheria, Madagascar, Francia dell'Ovest, Provenza, Toscana, Avignone, Budapest, Calcutta, Colonia, Narbonne, Pechino, Sheffield, Stuttgart, Taranto, Toledo.


MITO


Come lo spirito non si è ancora staccato dalla materia, così il Sagittario non si è ancora staccato dalla passionalità tipica del segno precedente di cui reca una traccia: la coda del cavallo, nella parte inferiore del simbolo, infatti, è un pungiglione scorpionico. Pur essendo quindi ancora ricchi di passionalità, i Sagittari hanno una vocazione verso l'alto e vi mirano con ogni energia. Frenati nella loro corsa al divino dalla parte animale, devono lottare per la propria affermazione spirituale. Nel simbolo del centauro è rappresentato il conflitto dell'essere umano che vuol sublimare la materia per essere più spirituale, ma che, nonostante i suoi sforzi, non può cancellare la propria animalità. Tocca al Sagittario, più che ad ogni altro segno, affrontare l'esperienza trans- individuale, la scalata dei concetti morali e spirituali più elevati, l'avventura col mondo, per unire popoli e nazioni e per sconfinare dalla terra al cielo, sempre teso alla giustizia, contrario alla guerra e armato solo in segno di autorità e di comando. Sul piano esoterico, infatti, il segno del Sagittario è rappresentato da Giuseppe, il governatore e legislatore ebreo educato alla corte dei Faraoni, uomo dotato di concreta autorità.
I nati del Sagittario sono degli educatori nati. Questa loro caratterisitica probabilmente ha la sua origine nel simbolo mitologico del centauro. Il primo centauro (ancora figura umana per intero), figlio di Issione, re dei Lapiti e di una nuvola (Nefele) a forma di Giunone, si accoppiò con le puledre del monte Pelio dando origine alla razza dei centauri mezzi uomini e mezzi bestia. Per giustificare tuttavia la forma di centauro con cui è raffigurato Chirone, il più famoso e saggio di questa razza, la tradizione mitologica aveva immaginato che Saturno, innamorato di Fillira, figlia di Oceano, per eludere la gelosa sorveglianza della moglie Rea, avesse assunto la forma di cavallo, generando un figlio bimembre. Chirone, nonostante avesse avuto da Giove il dono dell'immortalità, chiese al padre degli dei di poter morire perché colpito al ginocchio da una delle frecce avvelenate di Ercole che producevano ferite dolorosissime e mai più rimarginabili. Impietosito, Giove acconsentì, ma per rendere immortale almeno il suo nome, lo tramutò nella costellazione del Sagittario. Chirone era un grande educatore, a lui dovevano la loro formazione guerriera e civile la maggior parte degli argonauti e degli eroi del suo tempo, tra i quali i più famosi sono: il dio Bacco,Giasone,Teseo,Castore e Polluce, Enea, Nestore, Ulisse ed Achille. II Sagittario evoluto spiritualmente, quindi, è, per chi lo conosce, come Chirone per i suoi allievi: amico e guida, adattabile ad ogni persona e ad ogni situazione.


CARATTERISTICHE

I viaggi, il lontano, sia geografico che metafisico, sono la parola d’ordine per questo segno, fra i più avventurosi e giovanili. Il Centauro che li rappresenta simboleggia da un lato, con la parte animale, l’attaccamento alla terra e ai suoi valori, ma la freccia piuntata al cielo vuol dire che la twensione verso l’infinito è pure molto forte, come tentativo di superare i limiti dello spazio e del tempo, nonché i limiti culturali di un’epoca. In questo segno si trovano infatti scienziati, astronauti, filosofi, tutte personalità che hanno contribuito ad allargare gli orizzonti dell’umanità. Ciò non toglie che possano essere anche estremamente borghesi, pacifici, pantofolai e buonwe forchette placide e casalinghe, ma non nel senso del Toro che riconosce a ciò un valore esistenziale, bensì come pausa da una continua ricerca, soprattutto nella maturità.

1 commento:

lucenatura ha detto...

grazie della spiegazione esaustiva molto dettagliata davvero grazie....adesso mi spiego il perchè sono come sono...in poche parole come questa descrizione...mi ha affascinato tanto...grazie infinite....quindi diciamo che il fatto dello zodiaco non è una stupidagine come credevo...bhè posso dire oggi di essere un tipico SAGITTARIO INCALLITO e ne vado fierissimo...grazie LUDOVICA,
in msn:ursamajor@hotmail.it
:andromedans@hotmail.it
su facebook:luce natura

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...