Cerca nel blog i post e gli argomenti di tuo interesse

Translate

sabato 28 luglio 2012

Scoperto una gigantesco "Grand Canyon" sotto i ghiacciai del Polo Sud

Un team di ricercatori inglesi ha individuato una fossa tettonica sotto la calotta antartica a 1,5 chilometri di profondità



gran-canyon-antartico-polo-sud.jpg

Uno studio pubblicato sulla rivista Nature rivela che un team di scienziati dell'Università di Aberdeen e del British Antarctic Survey ha scoperto una gigantesca fossa tettonica nascosta sotto i ghiacciai nell'Antartide occidentale, che starebbe contribuendo alla fusione del ghiaccio e al conseguente innalzamento del livello del mare. L'enorme frattura si trova sotto il ghiacciaio Ferrigno su un tratto di costa così remoto che è stato esplorato solo una volta in precedenza, nel 1961. Gli esperti ritengono che la spaccatura sia coperta da una coltre di ghiaccio spessa 1,5 chilometri, abbia una larghezza di 10 chilometri e una lunghezza di 100 chilometri, grande tanto quanto le dimensioni del Grand Canyon degli Stati Uniti.

"Abbiamo scoperto una grande valley sotto il ghiaccio del Polo Sud, a circa un miglio di profondità", ha detto il dottor Robert Bingham, glaciologo dell'Università di Aberdeen e primo firmatario dello studio. "Se togliessimo via tutto il ghiaccio che oggi copre l'Antartide, vedremmo enormi rift valley, simili a quelle che si vedono in Africa e grandi quanto il Grand Canyon americano. Questo è praticamente in contrasto con la superficie piatta di ghiaccio. Senza le misurazioni degli strumenti non avremmo mai potuto sapere della sua esistenza".

La Matrice: non vi è alcun cucchiaino!

 
 
«La Matrice è ovunque. È tutt’intorno a noi. Anche ora, in questa stanza.

Potete vederla quando guardate fuori dalla finestra o quando accendete il televisore. Potete sentirla quando andate al lavoro, quando andate in chiesa, quando pagate le tasse. È il mondo che vi è stato gettato sugli occhi per impedirvi di vedere la verità».

Morpheus nel film Matrix.

Pensiamo di vivere in un “mondo”. In realtà viviamo in una gamma di frequenze. È tutto qui. Siamo intrappolati in una gamma di frequenza e quindi intrappolati in un’illusione. Si tratta di ciò che il famoso film chiama “Matrice”. Il “mondo” che vediamo intorno a noi è solamente una minuscola frazione di un’infinità multidimensionale cui abbiamo accesso attraverso i nostri sensi fisici come la vista, l’udito, il tatto, l’odorato e il gusto. Il mondo materiale che percepiamo è come una stazione radiofonica e i nostri sensi fisici sono sintonizzati su quella frequenza. Questo è tutto ciò che vediamo.

LA RUNA HAGAL Di Penelope Griffith London

 
 
“Proteggi il centro del mondo dentro te stesso e sarai il signore dell'universo”

Un nuovo pittogramma è comparso il 12 Luglio 2012, nei campi di Burrow Hill Fort, a Corley nel Warwickshire (UK).

Ho letto diverse interpretazioni e quasi tutti riferiscono questa stella a sei punte alla Stella di Salomone, ma non tutti sanno che la stella di Salomone è in realtà un ricalco dalla runa Hagal, una delle rune che il Dio Wotan scopri sacrificandosi per nove notti sull'Albero dell'Ygddrasil.

Le Rune: i magici segni, il magico linguaggio che può consentire agli uomini di dialogare con gli elementi della natura; con le leggi dell'universo e della vita.

Proteggi il centro del mondo dentro te stesso e sarai il signore dell'universo 

Come schermarsi energeticamente?

 
Non abita nel politically correct, ma in molti, tra cui io, considerano  possibili interferenze “negative” sulla salute, siano esse di  ordine geopatogena ( geopatologia= disciplina che studia l’influenza dei  campi magnetici terrestri sulla salute psicofisica dell’uomo) o di ordine  energetico e psichico.

(Sempre di energia è fatto quel che si vede e quel che non si vede)

A molti è capitato e capita di sentirsi agitati o non  sentirsi bene quando in visita ad un posto specifico o nel passare del tempo con  una particolare persona. Si avvertono degli impulsi distruttivi, o intense  emozioni e sensazioni come mal di testa, formicolio, improvvisa stanchezza, o  grande freddo. Anche se generiche, possiamo tuttavia fare queste utili  valutazioni in merito a quali sono i luoghi che sembra attraggano meglio energie di disturbo e poco armonizzanti:

martedì 24 luglio 2012

Hopi: ultimo avvertimento all’Umanità

Hopi: ultimo avvertimento all’Umanità

I discendenti della tribù degli Hopi e altre famiglie indiane, sostengono che le pietre, le piante e tutto ciò che vive,  parlano di un prossimo cambiamento dell’umanità e ora siamo alle porte del terzo e ultimo avvertimento mondiale.

Un saggio Hopi afferma che:
“La nostra storia, quella delle nostre tribù, racconta che gli Esseri Arcobaleno, ci parlano anche attraverso un petroglifo noto come la Roccia delle profezie Hopi, che simboleggia molti avvertimenti degli antichi nativi lasciati  in eredità alle generazioni future. Molte di queste profezie si sono gia’ avverate e presto avremo il modo di vedere cosa succedera’ con l’ultimo avvertimento.

E’ stato spiegato molte volte, che il Grande Spirito scuoterà la Terra tre volte in tre diversi periodi della storia; molte persone seguiranno la strada dell’avidità, l’interesse per sé stessi e la disconnessione dal Cuore.

UNA SCOPERTA DELLA FISICA TEORICA AMMETTEREBBE L’ESISTENZA DI MONDI PARALLELI

 

SCIENCE DAILY

In un articolo recentemente pubblicato sull’European Physical Journal ( EPJ) C, dei ricercatori hanno ipotizzato l’esistenza di particelle specchio per spiegare la perdita anomala di neutroni osservati sperimentalmente. L’esistenza di materia specchio era stata suggerita in vari contesti scientifici qualche tempo fa, compresa la ricerca di idonei candidati per la materia oscura.I fisici teorici Zurab Berezhiani e Fabrizio Nesti dell’Università dell’Aquila, hanno rianalizzato i dati sperimentali ottenuti dal gruppo di ricerca di Anatoly Serebrov presso l’Istituto Laue-Langevin, in Francia. I dati hanno dimostrato che il tasso di perdita di neutroni liberi molto lenti sembra dipendere dalla direzione e dall’intensità del campo magnetico applicato. 

Questa anomalia non poteva essere spiegato dalla fisica nota.Berezhiani ritiene che questo può essere interpretato alla luce di un ipotetico mondo parallelo costituito da particelle specchio. Ogni neutrone avrebbe la capacità di transizione verso il suo gemello specchio invisibile, e fare ritorno, oscillando da un mondo all’altro. La probabilità di un evento di transizione è stato previsto di essere sensibile alla presenza di campi magnetici, e potrebbe quindi essere rilevato sperimentalmente.

AGGIORNAMENTO - Fondazione Keshe: la soluzione per il cambiamento climatico

Fondazione Keshe: la soluzione per il cambiamento climatico

Per leggere l'articolo a cui fa riferimento il presente aggiornamento Clicca Qui...

In merito alle ricerche fatte dalla Fondazione Keshe esistono su Youtube svariati video, tra cui quello relativo alla conferenza (in inglese) del dott. Keshe che spiega quelle che sono le sue scoperte e le innovazioni tecnologiche che potrebbero svilupparsi concretamente e potrebbero cambiare radicalmente le sorti di una Umanità che sta andando verso la distruzione, grazie al sistema di Potere CABAL. Infatti proprio il Prof. Keshe pubblica questo comunicato:

Con il decreto presidenziale firmato come legge dal presidente Obama all’inizio di questa settimana, l’uso da altri governi delle tecnologie spaziali sviluppate dalla Fondazione Keshe e altri simili è ormai diventato un reato penale.

Ciò significa che da questa settimana gli scienziati non possono rilasciare la loro tecnologia al pubblico o ad eventuali governi più meno che non sia per uso bellico e vantaggioso per le armi occidentali.

Urano retrogrado e crollo delle Forze Oscure

 

Su segnalazione di un lettore riprendiamo volentieri un articolo comparso su Hearthaware, il blog di Lòthlaurin che traccia un quadro della situazione attuale dalla prospettiva astrologica. Vi troveremo conferme di dinamiche che hanno già preso inizio…

Jervé
Troviamo molto interessante questo articolo dal titolo originale “Uranus Retrograde: The Collapse of Satan’s Pyramid”  scritto dall’astrologo Star Seed Salvador Russo sugli effetti che il moto retrogrado di Urano avrà, a partire dal 13 luglio, sulla rimozione della Cabala. Questo articolo è una preziosa testimonianza che, in maniera scientifica, si affianca ai contenuti delle più recenti canalizzazioni e dà una conferma autorevole e indipendente ai fatti che ormai tutta l’umanità sta aspettando. Ha il pregio di trattare i diversi aspetti del cambiamento in maniera equilibrata ed obiettiva.
Lòthlaurin
 
A partire dal 13 luglio 2012 il Falso Impero, eretto come spada di Damocle sulla testa dell’umanità da coloro che servono il male e si ribellano a Dio, subirà una demolizione controllata che stupirà e farà strabuzzare gli occhi a quelli che li usano ancora per ‘vedere’. Dalle dimensioni trascendenti, situate aldilà dello spazio e del tempo, verrà portato con armi segrete un attacco contro gli Oscuri, che potrà indurre catastrofi improvvise e malfunzionamenti, finalizzato a far desistere i malvagi dal loro impegno di asservire e distruggere la vita sul pianeta Terra. La caduta dei loro leaders e il conseguente abbandono delle posizioni di potere permetteranno all’umanità di assistere, da una posizione privilegiata, alla vittoria della Luce sopra le forze dell’Oscurità. Quando questa antica battaglia avrà luogo porterà meravigliosi cambiamenti culturali ed evolutivi che affascineranno i cittadini del pianeta. Questo moto retrogrado, che termina 13 dicembre, ci conduce alla soglia di una Nuova Era. Sono felice per coloro che sapranno trarre maggior consapevolezza dell’epoca in corso attraverso la mia umile interpretazione del moto retrogrado di Urano nella Casa dell’Ariete.

Il Caos al posto del loro ‘Ordine’

LA SCONVOLGENTE VERITA’ SULLA RAFFINAZIONE DELLA FARINA BIANCA






LA FARINA BIANCA RAFFINATA
Per farina bianca raffinata intendo la farina che abitualmente è presente sulle nostre tavole sottoforma di pane, pasta e dolci.

Questo tipo di prodotto industriale che non ha quasi più niente di naturale è stato privato di 2 parti fondamentali del seme del grano: La crusca all’esterno ed il germe all’interno (l’embrione).

Una dieta basata principalmente su questo prodotto è la causa principale di malnutrizione, costipazione, stanchezza e numerose malattie croniche.

Se ci pensi bene si tratta di un prodotto abbastanza recente, il pane comune infatti fino a poco tempo fa esisteva esclusivamente in forma integrale.

Solo negli ultimi 50 – 60 anni è stato introdotto il pane bianco, simbolo di un progresso economico e tecnologico che non ha tenuto conto della salute degli esseri umani.

Un grano troppo impoverito

Tecnologia ad energia libera da rilasciare dopo Settembre 2012

Tecnologia ad energia libera da rilasciare dopo Settembre 2012

La presentazione ufficiale a tutti i governi del mondo delle nuove tecnologie della Keshe foundation, invitiamo a dare un occhiata al sito della fondazione per capire bene di cosa si occupano. Il seguente frammento è stato preso da una copia dell’invito ufficiale ai leader mondiali nel governo. Questo vi darà una breve comprensione dell’importanza che avrà questa presentazione per la comunità globale.

In breve ….. La Fondazione Keshe prevede di rilasciare libera energia e tecnologie a propulsione magnetica a tutta la Comunità globale per porre fine alla povertà e alla fame subito dopo il 21 settembre 2012.

In seguito a questo incontro, la presentazione del 21 settembre 2012 sarà il primo passo nel programma didattico della Fondazione Keshe per condividere la propria conoscenza e metterla nelle mani dei popoli di tutto il mondo. Una volta che queste nuove tecnologie e i loro benefici saranno noti al grande pubblico, i leader di ogni nazione dovranno decidere come metterle in atto per il miglioramento della vita di tutti.

Nuova scoperta per la produzione di energia elettrica dalla Scozia

Nuova scoperta per la produzione di energia elettrica dalla Scozia

I ricercatori Shanwen Tao e Rong Lan, della Heriot-Watt University (Scozia) hanno sviluppato u
n prototipo chiamato Carbamide Power System , che rende elettrica  “l’energia chimica” contenuta nell’urea (nota anche come carbamide o carbonildiamida) di urina animale e umana. 

Tra gli altri vantaggi, questo nuovo sistema di produzione di energia potrebbe ridurre le emissioni di protossido di azoto provenienti da altre fonti che producono da fonti rinnovabili come metanolo. Inoltre, l’urea è molto più economica dell’ idrogeno attualmente utilizzato nelle cosiddette celle a combustibile, ma e anche più facile da trasportare. 

giovedì 12 luglio 2012

La pioggia "a comando" diventa realtà in Giappone


La pioggia 'a comando' diventa realtà in Giappone 

© Flickr.com/Threthny/сс-by-nc-sa 3.0
 



Un gruppo di scienziati giapponesi dell'Università di Tsukuba ha scoperto un nuovo modo per far piovere.

Gli studiosi hanno condotto un esperimento di successo in un'ora, spruzzando da un piccolo aereo anidride carbonica liquida sull'isola di Miyake. Dopo un po' di tempo, come previsto dai ricercatori, sulle isole vicine è piovuto. 

Gli scienziati giapponesi affermano che l'anidride carbonica è più sicura e provoca precipitazioni più intense rispetto allo ioduro d'argento utilizzato finora per questo scopo.

Fonte: Link

FISICA, DIO E DEI di Giuliana Conforto

Ebbene hanno trovato finalmente la così detta “particella di Dio”, il bosone di Higgs. Dopo anni di ricerche, migliaia di ingegni impiegati e costi lievitati, abbiamo finalmente una “certezza”: “Dio c’è” o meglio “Higgs esiste”.

Intendiamoci io sono contenta. Questo bosone conferma il Modello Standard che è il mio cavallo di battaglia: mi ha consentito di distinguermi dalle mode spirituali e di penetrare la complessa natura della materia, di mostrare che non c’è un solo genere di materia come si crede: ce ne sono tre, tutti e tre uniti al campo, rivelato al CERN negli anni ’80 e chiamato “elettrodebole”. 

Questi tre generi più questo campo formano, secondo me, i quattro elementi - fuoco, aria, acqua e terra - che Empedocle ha definito circa 2500 anni fa. In modo analogo alle quattro basi del DNA, questi quattro elementi possono spiegare l’esistenza di infiniti universi, tutti uniti tra loro e, ciascuno, composto di una delle “infinite combinazioni di materia” come diceva Giordano Bruno. Oggi, grazie al Modello Standard, si può aggiungere che le combinazioni riguardano anche tre generi di anti materia. Quindi gli elementi non sono solo quattro, ma sette.  

Fiabe e Alchimia: Cappuccetto Rosso e il Mercurio


Cappuccetto Rosso_e_il_Lupo1

Secondo alcuni studiosi, le fiabe dei Grimm conterrebbero il retaggio di miti più antichi e simboli derivati dalla tradizione alchemico-ermetica.

Questa interpretazione si ritrova già presso Alchimisti del '700 e '800. Fra i saggi più recenti che cercano di rintracciare questo particolare filone, troviamo "Alchimia della Fiaba" di Giuseppe Sermonti scrittore, saggista, già docente di Genetica all'Università di Perugia e "Favole Ermetiche" di Sebastiano B. Brocchi dai quali abbiamo preso spunto per questo articolo.

Sermonti mette in discussione il metodo scientifico quale unica via di accesso alla verità e rivitalizza il senso della fiaba, intesa come rappresentazione delle strutture profonde dell’Universo, come narrazione allegorica delle attività fondamentali dell’uomo, la caccia e l’agricoltura innanzitutto.

Scoperta una gigantesca piramide sul fondo del Triangolo delle Bermuda – I resti della leggendaria civiltà di Atlantide?


Il Triangolo delle Bermuda è uno dei luoghi più misteriosi, pericolosi e, talvolta, mortali di tutto il pianeta Terra. Per decenni, intrepidi esploratori hanno cercato di risolvere l’enigma che si cela dietro i misteriosi fenomeni generati in questa particolare zona del pianeta. Lo stesso Cristoforo Colombo registra nei suoi diari strani fenomeni luminosi e malfunzionamenti della bussola. Si racconta di bizzarri eventi metereologici, sparizioni di navi e di aerei e di altri accadimenti enigmatici che non possono essere liquidati come fenomeni naturali.

Alcuni ricercatori indipendenti, sono convinti che i misteriosi fenomeni del Triangolo delle Bermuda siano causati da una qualche tecnologia antica – o aliena – sommersa nelle profondità dell’Oceano Atlantico, un dispositivo ad altissima energia in grado di creare dei veri e propri portali spazio-temporali capaci di trasportare uomini e cose verso altri mondi e altre dimensioni.

Ora un team composto da esploratori americani e francesi ha confermato, in maniera indipendente, una scoperta incredibile che ai ricercatori è già nota dal 1968: una strutture gigantesca, una piramide di cristallo, forse più grande della Piramide di Cheope in Egitto, parzialmente trasparente, sembra poggiare sul fondo del Mar dei Caraibi e la sua origine, età e scopo sono del tutto sconosciute.

CHASE BRANDON: A ROSWELL ERA UN'ASTRONAVE



L'ex spia Chase Brandon racconta la sua verità sul caso Roswell

“Era un mezzo volante che non veniva da questo pianeta“. L’ultima parola sul crash di Roswell l’ha pronunciata un ex agente della Cia, proprio in coincidenza con il 65esimo anniversario dell’incidente ufologico più famoso della storia recente.

Il 2 luglio del 1947, infatti, questa cittadina del New Mexico fu teatro di un misterioso episodio che ancora divide e fa discutere. E il 2 luglio del 2012, Chase Brandon ha voluto rivelare quello che dice di sapere sul ‘Caso Roswell’. L’uomo, per qualche decennio nei servizi segreti statunitensi, ha dunque affermato che alla CIA esiste un dossier top secret.

sabato 7 luglio 2012

Lunedì 277.000 PC si bloccheranno causa malware: controlla online se il tuo è infetto

Questo il messaggio visualizzato da chi visita il sito web e non è infetto
dal malware: se invece il PC è infetto, si visualizza il messaggio che informa
dell'infezione dal malware "dns changer".

L'allarme proviene dall'FBI, e non è una bufala. Lunedì 9 Luglio 277.000 utenti del web resteranno senza internet a causa dell'infezione di un malware chiamato "DNS charger". Ma è possibile verificare online se il PC è infetto, semplicemente visitando un sito creato appositamente.

Secondo un report dell' Associated press solo negli Usa i computer infetti sono 64.000 (su 277.000)

Su questo sito trovate l'elenco dei siti dove è possibile verificare se il proprio PC è infetto, in base alla nazionalità di provenienza. Gli utenti italiani devono visitare il sito http://www.dns-ok.it messo a disposizione dal Telecom Italia Security Operation Center. Per verificare se il proprio PC è infetto, basta semplicemente visitare il sito, che provvede a controllare se il vostro pc risolve correttamente i nomi a dominio nei corrispondenti indirizzi IP.

Contattisti o affaristi




DALLA CRISTAL-BELL
HOARA COMUNICA:

In forza a quanto è stato detto, scritto e tramandato: "Dai loro frutti conoscerete chi sono", non vi sarà difficile riconoscere colui che specula sulla verità.

È vostro diritto-dovere emarginare quanti si arricchiscono divulgando e vendendo quanto non appartiene loro, quanto non è loro.

I nostri Emissari, quelli veri, sanno ed attestano che "La Verità non si vende e non si compra", che ogni loro Servizio è gratuito in ogni senso. I nostri Emissari non possono figurare come autori di libri. Sono gli altri che scrivono su di loro, in bene o in male, criticandoli o elogiandoli. Mai loro!

Infine, sanno benissimo che non è permesso loro di far pagare ogni qualvolta si istituiscono conferenze o dibattiti in luoghi pubblici.

Credo di avervi dato la necessaria guida per distinguere il falso dal Vero. Noi non siamo disponibili con gli approfittatori, né siamo teneri verso coloro che commerciano la verità.
Sta ad ognuno di voi vagliare gli aspetti che determinano, più che un giudizio, una reale constatazione.
Pace sulla Terra.

In aggiunta, Hoara Comunica:

Osservato per la prima volta l'"abbraccio" a distanza tra due atomi


Per la prima volta è stato osservato un "abbraccio" a distanza fra due particelle ed è stato da record: due atomi distanti fra loro 20 metri hanno interagito fisicamente tra loro, come se fossero a contatto, pur essendo così lontani. Il risultato, pubblicato su Science, si deve a un gruppo tedesco coordinato da Julian Hofmann dell'università Ludwig-Maximilians di Monaco e le applicazioni pratiche potrebbero riguardare la crittografia quantistica, i futuri computer quantistici e le comunicazioni.
Gli atomi interagiscono tra loro anche a distanza - In questa sorta di 'azione spettrale a distanza' o abbraccio virtuale ("entanglement" per i fisici), spiegano gli esperti, le proprietà quantistiche di due particelle sono così strettamente collegate che anche quando le particelle sono molto distanti, le modifiche delle caratteristiche di una particella, incidono sull'altra.

Scienza ai limiti: fotografata l'ombra di un atomo

Ricercatori della Griffith University, supportati da specialisti internazionali, sono riusciti per la prima volta in assoluto a fotografare l'ombra di un singolo atomo
“Abbiamo raggiunto il limite estremo della microscopia, non si può osservare qualcosa di più piccolo di un singolo atomo attraverso l'utilizzo della luce visibile”. Con queste parole Dave Kielpinski, docente del Centre for Quantum Dynamics presso la Griffith University (Australia), ha presentato l'impresa del suo team di ricerca alla prestigiosa rivista scientifica Nature Communications.

Il risultato è stato raggiunto utilizzando un avanzato microscopio ad altissima risoluzione in grado di rendere l'ombra del singolo atomo “sufficientemente scura” affinché fosse visibile: “volevamo intercettare l'ombra di un insieme di atomi – ha proseguito Kielpinski - ma durante le nostre analisi abbiamo scoperto, con grande stupore, che ne era sufficiente uno solo”.

Il gruppo di ricercatori ha letteralmente intrappolato singoli ioni atomici dell'elemento itterbio e li ha successivamente esposti ad una specifica frequenza di luce. Grazie ad essa l'ombra dell'atomo veniva proiettata su un rilevatore e la sua immagine è stata catturata da una speciale macchina fotografica digitale collegata al sistema.

Crop Circle: spettacolare pittogramma a forma di “stella tetraedro” nel Wiltshire


di Fabio Chipino

Un altro enigmatico crop circle, è stato scoperto nei campi di Wanborough Plain a Liddington nel Wiltshire, il 1° luglio 2012. La spettacolare formazione è stata fotografata da Peter March con un aereo privato e mostrano un disegno geometrico tridimensionale, abbastanza complesso e potrebbe possedere un diametro di circa 60-80 metri. 
 
Osservando il disegno dall’alto e il diagramma, esso rappresenterebbe una Stella Tetraedro (o Corpo di Luce). La raffigurazione sembra ricondurre alla Merkaba, la parola Mer-KA-Ba è composta da tre parole. “Mer”, indica i campi di controrotazione della luce. “Ka”, lo spirito. “Ba”, il corpo o la realtà. Tutti noi siamo dotati di un corpo fisico, uno mentale e uno emotivo, ciascuno di questi corpi possiede una forma a tetraedro. sono tre campi energetici identici e sovrapposti uno all’altro, l’unica differenza che c’è tra loro è che, solo quello legato al corpo fisico è fermo, cioè non ruota. 
 
Quindi la Merkaba indica un campo di controrotazione della luce che comprende il corpo e lo spirito ed è un veicolo spazio-temporale. E’ l’immagine attraverso la quale vengono create tutte le cose, una serie di schemi geometrici che circondano i nostri corpi.

venerdì 6 luglio 2012

CAPELLI LUNGHI? MEGLIO DI UN'ANTENNA RADAR PER ACCEDERE AL SESTO SENSO



La storia biblica di Sansone che perdeva i poteri dopo il taglio dei capelli, cela una verità nascosta: i capelli sono un estensione sensoriale che ci tramuta in un 'antenna sensibile alle energie ambientali e non solo

  
I capelli sono un'estensione del sistema nervoso: ecco perche' gli indiani li tengono lunghi



Questa informazione è stata tenuta nascosta dal tempo della guerra in Vietnam. La nostra cultura porta le persone a pensare che i capelli siano una questione di preferenza personale, che la pettinatura sia una questione di moda e/o convenienza e che il modo in cui le persone tengono i loro capelli sia semplicemente una questione di cosmetica.

La geoingegneria per combattere il global warming sbiancherà il cielo con l’aerosol artificiale? Una proposta che potrebbe rivelarsi pericolosa …




Geological Research Letters, la rivista della American geophysical union, pubblica oggi la ricerca “Geoengineering: Whiter Skies?” che mette in evidenza un altro e preoccupante aspetto della geoingegneria che vorrebbe “salvare” il pianeta e rischia di mutarne l’aspetto, perfino quello del cielo. Un’idea per combattere il global warming è quella di aumentare la quantità di aerosol nell’atmosfera, disperdendo l’energia solare in arrivo dalla superficie della Terra.

giovedì 5 luglio 2012

PERCHE' E' IMPORTANTE IL BOSONE DI HIGGS di Tiziana Moriconi




Al Cern di Ginevra sono stati annunciati gli ultimi dati sul bosone di Higgs.



Gli esperimenti Cms e Atlas hanno rilevato una nuova particella, compatibile con le caratteristiche del bosone di Higgs. Ecco tutto quello che si sapeva finora sul conto della particella più famosa di tutti i tempi, protagonista dell' International Conference on High Energy Physics (Ichep) in corso da oggi a Melbourne (Australia).



Che cos'è?

Il bosone di Higgs è la particella che (in teoria) conferisce la massa a tutte le altre particelle e, di conseguenza, a tutta la materia dell'Universo visibile. Il suo nome si deve a Peter Higgs, uno dei fisici che nei primi anni Sessanta hanno proposto il meccanismo grazie al quale avverrebbe questo processo. Secondo la teoria, è possibile immaginare un campo di Higgs che permei lo Spazio, pieno di questi bosoni. Come i fotoni trasferiscono energia alle particelle che incontrano, così i bosoni di Higgs sarebbero vettori di massa. Le varie particelle elementari attrarrebbero più o meno bosoni di Higgs, mettendo su più o meno massa.

Il libro di Oera Linda




Nel 1876 compare a Londra un libro sconvolgente dal titolo Libro di Oera Linda”, sottotitolato “Da un manoscritto del XIII secolo”. L'editore, Trubner & Co., è uno dei più seri presenti sul mercato e non c'è alcun motivo di pensare a una falsificazione. Il fatto poi che accanto al testo in inglese venga riportato a fronte quello originale in frisone (la lingua della Frisia, la parte più settentrionale dell'Olanda) è una garanzia aggiuntiva di serietà, offrendo l'opportunità agli studiosi di verificarne l'autenticità. La cosa è lo stesso scottante, perché se ciò che sta scritto nelle pagine del libro è vero, la storia del mondo antico va completamente riveduta e corretta.
Si racconta che nel III millennio a.C., nel tempo in cui vennero innalzate le grandi piramidi e Stonehenge, nel nord dell'Europa esisteva una grande isola continente, abitata da una razza altamente civilizzata. Nel 2193 a.C. l'isola era scomparsa, svanita come l'altrettanto leggendaria Atlantide, completamente disintegrata da immense catastrofi. Molti superstiti erano riusciti a trasferire la loro civiltà altrove. Egitto e Creta compresi. E infatti nel “Libro di Oera Linda” leggiamo che Minosse, il favoloso re di Creta, costruttore del labirinto, era un frisone e che era stata questa sua civiltà a originare in seguito quella ancora più splendente di Atene. Tutto questo era sembrato così straordinario e sconvolgente che in prima battuta gli studiosi tedeschi e olandesi sorrisero fra loro, pensando a una colossale presa in giro. Anche se il trucco era stato inscenato bene e probabilmente si trattava non di un falso moderno, ma antico, vecchio di un secolo o due, cosa che l'avrebbe al massimo spostato nel tempo attorno al 1730. Un momento storico in cui riesce per davvero difficile immaginare che a qualcuno venisse in mente di mettere in atto una burla simile. 

Chelazione Naturale (e molto altro) con il Coriandolo


di Natural News
Traduzione di Anticorpi.info

Il potere anti-infiammatorio e disintossicante del coriandolo è molto sottovalutato e in larga parte sconosciuto nella odierna cultura occidentale.
Tuttavia chi soffra di patologie infiammatorie croniche come la artrite; di malattie autoimmuni, di cardiopatie, di annebbiamento mentale, di sindrome da colon irritabile e di diverse altre malattie debilitanti, potrebbe trovare in tale erba medicinale una soluzione naturale.

Ricco di fitonutrienti, flavonoidi e fenolici attivi, il coriandolo è stato per lungo tempo utilizzato da molte antiche culture per prevenire i disturbi digestivi. Recenti studi compiuti dal dr. James A. Duke - botanico in pensione del Dipartimento della Agricoltura (USDA) e autore del Manuale CRC delle erbe medicinali - hanno provato le proprietà benefiche del coriandolo sui disturbi di stomaco. (fonte). 

Cosa rappresenta il passaggio di Venere per la cultura Maya



La notte tra il 5 e 6 giugno il pianeta Venere è transitato davanti al Sole, in una visione spettacolare che è stata possibil ammirare dalla Terra. Passaggio ritenuto imperdibile poiché non si ripeterà più fino al dicembre del 2117. L’astro più luminoso del cielo dopo la Luna, infatti, compie un giro che si alterna, con un ciclo irregolare, in un passaggio ogni otto anni per due volte consecutive, separate da due vuoti temporali di 121,5 anni e 105,5 anni. Tanto quanto basta a farcelo ammirare tra qualche ora e per più di qualche minuto, probabilmente per l’ultima volta.

Venere è noto come il pianeta gemello della Terra, per rapporto tra massa e dimensioni, ma completamente diverso per atmosfera. Dal punto di vista astronomico, il transito di Venere può essere assimilato a quello dell’eclissi, ma appare meno spettacolare di quest’ultimo, a causa della maggiore distanza del pianeta rispetto al Sole.
L’importanza che il fenomeno riveste a livello planetario è però di altro tipo. Molti infatti attribuiscono all’evento un alto valore simbolico.

Chi conosce il transito di Venere non può che collegarne il passaggio al popolo dei Maya. Il codice di Dresda, l’almanacco che indicava le fasi della Stella del Mattino e della Sera, mostra come il popolo mesoamericano conoscesse bene il pianeta e le sue caratteristiche, tanto da determinare l’esito positivo o negativo dell’intera giornata...

Vaticano: Stato senza privacy, controllo totale della gendarmeria tramite chip Rfid




di Pino Nicotri

Di recente, nella palazzina della Gendarmeria hanno costruito quattro nuove celle, come se, dopo il “corvo” Paolo Gabriele, in gabbia debbano finirci altri suoi complici. Vale la pena rivelare, in una indagine che per vari motivi è destinata al binario morto, l’uso della tecnologia più avanzata per seguire in tempo reale tutti gli spostamenti del maggiordomo del papa, e non solo i suoi, dentro e fuori il Vaticano. Dove, dal 2007 è in vigore un sistema di controllo molto capillare su chi ci vive, su chi ci lavora e su chiunque ci entri per qualunque altro motivo.


Un sistema di controllo degno di Orwell. La faccenda è molto poco nota, ma merita un approfondimento. Ai tempi di papa Wojtyla il cardinale Edmund Kasimir Szoka, allora presidente del Governatorato, introdusse nuove norme per la circolazione all’interno del Vaticano. Norme che vietavano a qualsiasi veicolo l’attraversamento dello Stato. Per esempio, se si voleva andare dalla sede dell’Osservatore Romano alle Comunicazioni Sociali non si poteva più farlo percorrendo il territorio vaticano, ma si doveva uscire dal minuscolo Stato passando per Porta Sant’Anna e rientrando per l’ingresso del Perugino dal lato della Porta Cavalleggeri. La misura venne presa perché durante la sua ora quotidiana di jogging il cardinale Szoka aveva rischiato di essere investito da un’auto.

mercoledì 4 luglio 2012

Bambina vietnamita che provoca incendi con la forza del pensiero



L’EFFETTO DEL “POTERE” DELLA BIMBA VIETNAMITA
Non è l’Uomo Torcia dei Fantastici 4, ma una bimba di 11 anni con un grosso problema: provoca incendi, a quanto si dice, con la forza del pensiero. La sua incredibile facoltà- o condanna…- è stata ufficialmente annunciata durante una conferenza stampa organizzata dal medico vietnamita che l’ha esaminata e che è arrivato a questa conclusione: la piccola è in grado di produrre la “pirocinesi”. Sarà vero?

I dubbi sono leciti, visto che la spiegazione del dottor Nguyen Manh Hung, il rettore dell’Università di Hong Bang, appare in realtà molto poco scientifica. “Abbiamo scoperto che nell’emisfero destro del suo cervello c’è una linea rossa, un fenomeno che compare solo nei filosofi e nei religiosi.” Una caratteristica in verità che non risulta nei libri di anatomia in uso dalle nostre parti.

Comunque, la storia della bambina incuriosisce, non fosse altro per l’enfasi con la quale è stata resa nota e per il numero di specialisti coinvolti nelle indagini. “È un caso molto strano, non solo per il Vietnam, ma per tutto il mondo. Ha un raro potere che merita di essere studiato: elimineremo ad una ad una tutte le ipotesi, sperando di arrivare all’origine del fenomeno“, ha detto ad una folla di giornalisti il Dottor Hung.

Scoperta l’Atlantide del Mare del Nord



Un mondo nascosto, sotto l’acqua del Mare del Nord, è stato scoperto dai sommozzatori che lavorano con i team scientifici dell’Università di St Andrews.

Doggerland, una vasta area di terra asciutta che si estendeva dalla Scozia alla Danimarca che fu lentamente sommersa dalle acque tra i 18.000 aC e 5500 aC.

La scoperta si deve alle ricerche petrolifere che scandagliando i fondali hanno trovato resti di un ‘mondo sommerso’ con una popolazione che all’epoca poteva contare su decine di migliaia di abitanti.

Potrebbe essere stato il ‘cuore vero e proprio’ dell’Europa. Il territorio si estendeva dal Nord della Scozia fino alla Danimarca e giù per il canale della Manica, fino alle Isole del Canale.

Si presume che fu colpito da uno tsunami devastante.

Scienziati scoprono una inversione dell’invecchiamento nel cervello delle api.



Api giovani si prendono cura dei bambini chiamati larve delle api. le larve d’ape sembrano un po ‘come un croissant, e ogni bambino ha il proprio scompartimento esagonale all’interno del nido della colonia.

Le api giovani pattugliano il nido e ispezionano ogni compartimento per pulire e nutrire le larve. Foto di: Bente Smedal. 

Gli scienziati dell’Arizona State University hanno scoperto che le api anziane  invertono efficacemente l’invecchiamento del cervello, quando assumono responsabilità nel nido in genere gestito da api molto più giovani.Mentre la ricerca in corso sull’età  della demenza si concentra sui potenziali nuovi trattamenti farmacologici, i ricercatori affermano che questi risultati suggeriscono che gli interventi sociali possono essere usati per rallentare o trattare la demenza senile.
In uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Gerontologia Sperimentale ,i risultati presentati, dimostrano che ingannare le api più anziane e fare svolgere loro compiti sociali all’interno del nido provoca cambiamenti nella struttura molecolare dei loro cervelli.

Trovata la "particella di Dio" mercoledì l'annuncio a Ginevra


Il Bosone di Higgs, che spiega come mai tutte le cose nell'universo abbiano una massa, era stato teorizzato 48 anni fa dal fisico che gli aveva dato il nome. Al Cern si susseguono le verifiche ma siamo ormai su un margine di certezza molto ampio. La scoperta costringerebbe di nuovo gli scienziati a rivedere i loro modelli, a porsi nuove domande e a esplorare nuove strade per trovare le risposte di ELENA DUSI

IL FISICO teorico Peter Higgs l'aveva detto nel 1964: esiste una particella sconosciuta che spiega come mai tutte le cose nell'universo abbiano una massa. Mercoledì al Cern di Ginevra, 48 anni più tardi, verrà dato l'annuncio: la particella che nel frattempo è diventata famosa come "bosone di Higgs" è finita finalmente nella rete degli scienziati. L'Organizzazione europea per la ricerca nucleare ha fissato la sala delle grande occasioni, ha messo in fresco lo champagne che lo stesso Higgs aveva chiesto nel caso in cui qualcuno avesse trovato la particella da lui teorizzata, e ha diramato gli inviti.

Mappa stellare in Egitto





Le teorie finora esistenti suggeriscono che il profilo laterale della Sfinge rappresenti le stelle che compongono la costellazione del Leone. Tuttavia, essi non spiegano in maniera convincente perché i suoi architetti avrebbero scelto questa costellazione.

Wayne Herschel, propone una teoria completamente nuova. Nel suo libro, "The Hidden Records", si propone di dimostrare che la Sfinge è la chiave per svelare il segreto dietro ad un una grande mappa stellare composta da piramidi che rappresenta l'immagine speculare del cielo sulla terra.

Nel 1995 l'autore R. Bauval ha suggerito che le tre Piramidi di Giza rappresentino le tre stelle di Orione. Tuttavia, poichè la sua teoria non ha trovato il modo di incorporare l'Intero campo delle piramidi, per non parlare della Sfinge, gli accademici hanno avuto difficoltà ad accettarla.

Nel 2003 Wayne Herschel pubblicò la sua interpretazione cosmica della Sfinge, il che lo ha aiutato ad interpretare le piramidi in modo completamente nuovo. Ha scoperto che l'angolo al quale la Sfinge interseca le tre Piramidi di Giza, è praticamente identico all'angolo al quale la stella più luminosa della costellazione del Leone si allinea con la fila delle stelle che formano la cintura di Orione.

Umani e cugini alieni il Dna è universale



Uno studio rivela che dieci dei 20 composti chimici che contengono il nostro codice genetico sono presenti, con molta probabilità, anche nei grossi meteoriti. Da qui la domanda: gli extraterresti ci somigliano?


ALIENI, questi sconosciuti. O forse no. Forse sono più simili a noi di quello che crediamo. Secondo uno studio della McMaster University di Hamilton nell'Ontario, Stati Uniti, esiste un Dna universale, che accomuna gli esseri umani e gli extraterresti. 

Vediamo come ci si arriva: il nostro codice genetico è contenuto in 20 tipi di aminoacidi. Dieci di queste sostanze chimiche esisteno da milioni di anni e si crede possono essere trovate nei meteoriti. Il che significa che sono composti chimici capaci di sopravvivere in ambienti ostili, a temperatura e pressione più basse.

lunedì 2 luglio 2012

NASA: caccia ai portali magnetici nascosti intorno alla Terra


NASA: caccia ai portali magnetici nascosti intorno alla Terra

GUARDA IL VIDEO


La NASA, ente spaziale americano, ha sponsorizzato l’University of Iowa per  sviluppare un progetto per la costruzione di un veicolo spaziale, per dare la caccia ai portali magnetici nascosti, portali che si troverebbero nelle vicinanze della Terra. Questi portali collegano il campo magnetico del nostro pianeta a quello del Sole.

L’FTE – Evento  trasferimento di flusso, si verifica quando un portale magnetico si apre nella magnetosfera della Terra attraverso i quali,  scorrono flussi di particelle cariche di energia provenienti dal Sole. Questo collegamento, mentre in precedenza si pensava essere permanente, è stato trovato ed è molto dinamico.

I telefoni cellulari incorporano un chip che distrugge il dna

.




Chip mortale incorporato nei telefoni cellulari può distruggere il DNA

Secondo il dottor Boian Alexandrov che lavora presso il centro studi del National Laboratory di Los Alamos nel New Mexico, onde terahertz o terahertz (THz) distruggono il DNA umano.

Le onde rompono letteralmente il filo dell’elica del DNA Umano. Ora un team di tecnici presso la University of Texas di Dallas hanno in programma di adottare i chip che emettono THz-wave e incorporarlo nei telefoni cellulari per l’uso quotidiano, come un sistema di imaging per i consumatori, per la polizia e il personale medico. 

Questa tecnologia in futuro potrebbe uccidere o far ammalare milioni di persone. La controversa tecnologia di scansione THz usata dal TSA in molti aeroporti degli Stati Uniti sta per essere adottata per l’uso dei telefoni cellulari. Studi sulle radiazioni terahertz hanno causato allarmismo tra gli esperti e sollevare allarme circa i rischi significativi per la salute negli esseri umani.

Giochi Olimpici 2012: le Profezie di Benjamín Solari Parravicini, amico degli extraterrestri




L’argomento si sta dibattendo in questi giorni sul web e in alcune trasmissioni televisive. Tutto questo riguarda il pittore di inizio secolo e fine ’800 Benjamin Solari Parravicini, che creava delle profetiche psicografie. È stato professore nel Liceo di Spagna in Argentina, incaricato del dipartimento d’arte nella Banca Municipale di Buenos Aires, direttore della “Galería de Exhibición de la municipalidad de Buenos Aires” e segretario della associazione per lo sviluppo delle arti nel 1948.

In latinoamerica viene ritenuto da molti un profeta, e secondo la sua narrazione, un’entità angelica “estremamente potente” gli insegnò a dipingere, anche se più che per i suoi dipinti è conosciuto per le “psicografías proféticas”, schizzi a penna che tracciava saltuariamente.

Iniziò a parlare dei “bambini indaco” prima che diventassero un argomento popolare ed emanò la profezia dell’”Uomo Grigio” (forse dal vestito) che doveva aiutare l’Argentina (probabilmente un politico o guida spirituale).

Le frequenze miracolose che riparano e modificano il nostro DNA

LE FREQUENZE POSSONO INFLUENZARE E RIPROGRAMMARE IL DNA

I suoni che posseggono determinate frequenze, hanno un potere straordinario sulla fisiologia umana grazie appunto alla forma che accoglie informazioni coerenti alle leggi della creazione universale.


Il DNA umano è un Internet biologico, superiore, sotto molti aspetti, a quello artificiale. La più recente ricerca scientifica russa spiega, direttamente o indirettamente, fenomeni quali la chiaroveggenza, l’intuizione, gli atti spontanei ed a distanza di cura, l’auto-guarigione, le tecniche di affermazione, la luce o aure insolite intorno alle persone (concretamente, dei maestri spirituali), l’influenza della mente sui modelli climatici e molto ancora. Inoltre, ci sono segni di un tipo di medicina completamente nuova nella quale il DNA può essere influenzato e riprogrammato dalle parole e dalle frequenze SENZA sezionare e rimpiazzare geni individuali.


Solo il 10% del nostro DNA viene utilizzato per costruire le proteine. Questo sub-complesso di DNA è quello che interessa i ricercatori occidentali che lo stanno esaminando e catalogando. L’altro 90% è considerato “DNA rottame”. Tuttavia, i ricercatori russi, convinti che la natura non è stupida, hanno riunito linguisti e genetisti per intraprendere un’esplorazione di quel 90% di “DNA rottame”. I loro risultati, scoperte e conclusioni sono semplicemente rivoluzionarie ! Secondo loro, il nostro DNA non solo è il responsabile della costruzione del nostro corpo, ma serve anche da magazzino di informazioni e per la comunicazione.

Moqui balls

moqui marbles

Le pietra Shamaniche sono concrezioni di sabbia provenienti dal deserto dell'Utah meridionale.

Sono chiamate anche biglie dei "Moqui", dalla tribù che le ha usate come giocattoli e talismani.

Proprietà metafisiche: Poiché sono fortemente connesse all'energia della Terra, le pietre Shamaniche risultano particolarmente "radicanti" ed energizzanti.

Si dice siano utili a connettere con i propri "animali guida", e provvedano a proteggere e a purificare.

Queste pietre se usate sul terzo occhio possono favorire le doti psichiche sono chiamate anche
Pietre dello sciamano, perchè si ritiene favoriscano il percorso di evoluzione personale ed i processi di guarigione.



Levitazione con uso del Suono. Tecnologia persa, conosciuta nell’antichità dalle civiltà megalitiche scomparse?!




In tutto il mondo la memoria popolare registra un tempo remoto in cui i civilizzatori usavano il potere del suono per erigere le prime città. Avvolte nel più profondo mistero sono le rovine di Tiahuanaco, una grande cittadella fortificata sull’altopiano boliviano che un tempo sorgeva sulle sponde del lago Titicaca, un immenso mare interno che oggi, in seguito agli spettacolari mutamenti geologici e climatici, dista nientemeno che 19 chilometri dalla costa.

Disseminate su una vasta area, si trovano varie strutture megalitiche, soprattutto templi, e numerosi monoliti scolpiti e blocchi da costruzione caduti del peso di 100 tonnellate ciascuno. Prima di essere ricostruita in epoca moderna, gran parte di quel che restava di Tiahuanaco giaceva al suolo, come se l’avesse rovesciata una mano invisibile di immensa potenza distruttiva. In realtà la sua fine fu determinata molto probabilmente da una serie di calamità naturali come terremoti e inondazioni – eventi che probabilmente fecero innalzare il lago Titicaca dal livello del mare alla sua altitudine attuale di oltre tremila metri.

La datazione della città è controversa, È molto antica, quanto nessuno è in grado di dirlo; tuttavia nel 1911 un’indagine approfondita svolta dall’autorevole archeologo Arthur Posnansky, professore dell’università di La Paz, ne attribuì la data di fondazione intorno a1 10.000 a.C., presumibilmente durante le catastrofi planetarie che accompagnarono la fine dell’ultima Era Glaciale. Successivamente altri importanti studiosi confermarono la grande antichità di Tiahuanaco, anche se archeologi e storici convenzionali generalmente datano il sito appena al 700 d.C.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...