Cerca nel blog i post e gli argomenti di tuo interesse

Translate

sabato 29 gennaio 2011

Il Palazzo di Cristallo Interiore e l’Apertura delle Sale di Amenti




Per scaricare la musica di meditazione:
Per la ghiandola pineale:             Clicca Qui...
Per la dimensione del cuore:       Clicca Qui...
Meditazione palazzo di cristallo: Clicca Qui...
Plantary holon meditazione:        Clicca Qui...


Per Leggere L’Arte di Spostarsi fra le Linee Temporali (Clicca Qui...)

Nota: questo messaggio degli Hathor contiene le istruzioni per una potente meditazione energetica detta “Il Palazzo di Cristallo Interiore e l’Apertura delle Sale di Amenti”. 

Potete utilizzare questa meditazione con grande beneficio personale ogni qualvolta lo desideriate. Tuttavia, le istruzioni per questa procedura energetica vengono impartite in questo momento per coloro che scelgono di prendere parte alla “Meditazione di Attivazione Mondiale Hathor”, che avrà luogo il 31 Ottobre 2010. Un gruppo si radunerà a Seattle, Washington, in quella data, per intraprendere la meditazione.

Queste informazioni sono per coloro che non saranno in grado di prendere parte al seminario, ma desiderano partecipare alla meditazione insieme ad altre persone di tutto il mondo.

Il Dominatore : La Numerologia a portata di mouse


  
Per scaricare il software di Numerologia Clicca Qui...

Oggi vogliamo portarvi in un viaggio insolito. Un viaggio mistico e nello stesso tempo affascinante. Stiamo parlando della Numerologia e di un software chiamato "Il dominatore" creato sotto commissione nel 2006 per la signora X, ed oggi reso gratuito a tutti. 

Questo software attraverso calcoli numerologici è in grado di capire con quale persone avete a che fare, leggendo il loro profilo "Numerologico" ed è in grado di prevedere anche il vostro futuro. Ovviamente non potrà mai sostituirsi all'esperienza di un ottimo Numerologo, ma può dare l'idea di quanto possa essere potente la Numerologia. Ma come sempre, facciamo un salto nel passato prima, per capire che cos'è realmente la Numerologia. Link 


Immaginatevi un mondo senza numeri!!!

Immaginatevi di non avere la possibilità di sapere che giorno è oggi, quanti anni avete, quanti soldi avete in banca, eccetera, eccetera, eccetera.
Un mondo senza numeri non potrebbe essere reale ed è difficile immaginarlo anche nella fantasia.

La Numerologia è la materia che si occupa dei numeri ed associa un numero ad ogni lettera dell'alfabeto. La somma dei numeri di un nome, ne descrivono il profilo. In pratica ogni nome porta in sè un numero ed il numero stesso è il significato di quel nome. Se ne deduce che un nome non potrebbe esistere se non esistesse un numero.

Viaggi nel tempo, presto dei test, passato o futuro?


L’uomo riuscirà mai a viaggiare attraverso il tempo? La maggior parte delle persone risponderebbe con un secco no, eppure, secondo diverse teorie, il viaggio potrebbe esser intrapreso al verificarsi di specifiche ma estreme condizioni, fino oggi impossibili da ricreare. 

Secondo due matematici russi, che hanno chiesto l’autorizzazione a effettuare un test con il large Hadron Collider del Cern di Ginevra, tali condizioni sarebbero oggi alla nostra portata e per questo, il sogno che da tempi immemorabili affascina l’umanità, potrebbe diventare realtà. 

Presto un esperimento al Cern di Ginevra – Irina Aref’eva e Igor Volovich ritengono che le energie messe in campo dal grande acceleratore di particelle siano sufficienti a creare un minuscolo “wormhole”, un cunicolo spazio-temporale previsto anche da certe teorie cosmologiche. Una particella fatta passare attraverso questo “ponte” potrebbe tornare indietro nel tempo, ma soltanto fino al momento in cui il varco è stato creato. 

Questo basterebbe a dare della fantascientifica possibilità di tornare nel passato una sia pur ridottissima prova sperimentale. La proposta dei due ricercatori russi è stata pubblicata in un articolo sulla rivista “New Scientist”. Gli scettici tuttavia non mancano. 

La Terra Cava e il regno sotterraneo di Agharti



Esiste un regno sotterraneo che, sfidando le teorie che parlano di un sottosuolo incandescente, si sviluppa fino al centro del pianeta? Perché molte leggende antiche sembrano confermarlo?

Sono passati secoli ormai da quando si è scoperto che la nostra Terra è sferica. 

Da allora ci insegnano che, secondo l’”ipotesi” più accreditata fatta dal geologo svizzero Eduard Suess, il nostro pianeta è composto in prevalenza da silicio e alluminio all’esterno, cioè la crosta, da silicio e magnesio all’interno del mantello e nichel e ferro nel nucleo centrale. 

Già, fino ad oggi sono ancora ipotesi considerando non abbiamo perforato la crosta per più di 12 km: e che secondo un altro geologo, Victor Moritz Goldsmith, la disposizione era opposta.
Comunque ai nostri giorni nuovamente si continuano a fare le più disparate ipotesi sulla densità della Terra, ma se questa teoria, tra l’altro diffusa nel lontano 1907 fosse giusta, dal punto di vista della fisica, della chimica e dell’astrofisica la Terra dovrebbe avere una massa così densa e pesante, addirittura più del Sole, da attrarre tutti gli altri corpi del sistema solare. 

giovedì 27 gennaio 2011

In Cina il primo ristorante robot



Immaginate di entrare in un ristorante, chiedere per un tavolo libero e trovarvi davanti una squadra di robot pronta a servirvi. Immaginatelo, e fatevene una ragione, perchè in Cina è stato realizzato il Dalu Robot Restaurant: il primo ristorante con camerieri robotici.

Su una superficie di cinquecento metri quadri, il locale si trova a Jiang, la capitale della provincia dello Shandong. E' fornito di sei camerieri-robot, due dei quali donne, programmate per accogliere i clienti all’ingresso, altri due che servono le bevande e ancora due che, ovviamente, si occupano del cibo. Tuttavia, l'eccezione, come di norma, non manca: i fornelli sono infatti stati lasciati ad uno chef in carne ed ossa, così come la gestione della cassa.

Al momento il Dalu Robot Restaurant dispone di ventuno tavoli e riesce ad ospitare fino a cento persone. "Vogliamo ampliare la dimensione del locale e il numero dei camerieri-robot", fanno sapere le due società a capo del progetto, che precisano anche di voler arrivare ad "assumere almeno 40 macchine".

Anomalie sul lago Vostok



Lago VOSTOK in Antartide: misteriosa anomalia magnetica, non si può nemmeno sorvolare il lago.

Racconto di un fatto reale accaduto recentemente: due donne australiane attraversano il continente antartico sugli sci; una volta giunte sono state prelevate con la forza di una squadra americana e messe in isolamento in un luogo non precisato sotto l’autorità americana. 
Altro non è stato detto e da allora non si è saputo che fine abbiano fatto le due malcapitate. 
L’unica cosa certa e’ che la loro scomparsa cela un mistero collegato con l’ultimo collegamento radio e la base di Casey, stazione australiana, nella quale affermavano che “avevano visto qualcosa di cui volevano assolutamente riferire, ma di cui non osavano parlare per via radio per timore di essere captate”. 

Il misterioso teschio di Olstykke appartiene ad un alieno?




Un alieno sopravvissuto all’incidente di un velivolo ufo preistorico? Un viaggiatore del tempo sfortunato? Un visitatore da un universo parallelo? Una specie finora sconosciuta? Oppure una deformità ossea di un essere umano? Nessuno lo sa per certo, ma non importa la spiegazione, il Teschio Sealand ha il potenziale per cambiare la visione del mondo in cui viviamo

Nel luglio 2007 il ritrovamento del cranio in Olstykke sull’isola danese Sealand, tuttavia, non fece notizia ed è rimasta in gran parte ignorata dalla scienza fino al 2010. I ricercatori che nel 2008 hanno esaminato il cranio al High School di veterinaria di Copenaghen, hanno semplicemente concluso che “Anche se simile a un mammifero, alcune caratteristiche rendono impossibile accostarlo ad animali noti”.

Scoperto durante la sostituzione delle vecchie condotte di scarico, in un primo momento credevo che era qualche osso di cavallo, come la casa in precedenza apparteneva ad un macellaio cavallo, e il giardino è pieno di resti. 
 

IL MISTERO DELLE BASSE FREQUENZE NEL DESERTO DI TAOS



Taos è una cittadina degli Stati Uniti che si erge proprio al di sopra del deserto del New Mexico, a circa 200 miglia a nord di Rosewell, non lontana da diverse istallazioni militari.

Quello che di strano succede qui è che da qualche anno una buona parte della cittadinanza avverte saltuariamente un forte rumore profondo (the "hum of Taos") provenire dal deserto. 

Non si sa bene quando sia cominciato il fenomeno, ma dai primi anni '90 vi furono diverse segnalazioni di questo fastidioso suono senza che se ne riuscisse ad individuarne la sorgente, così diversi scienziati da laboratori privati ed universitari di tutto lo stato si diressero a Taos per fare una serie di esperimenti in loco, ma nessuno dei vari gruppi di ricerca riuscì a trovare la ben che minima risposta convincente al fenomeno. 

Numerosi testimoni credibili, come il Reverendo Mell della Chiesa Presbiteriana, riportano ad esempio che per mesi si svegliavano nel cuore della notte per quest'intenso e prolungato rumore profondo (humming, appunto, suono quasi onomatopeico "hummmmmm"), come se fosse un'energica emissione di frequenze molto basse. 

10 Sistemi con cui ci Monitorano, Tracciano, Schedano



Benché la gran parte delle informazioni contenute nel pezzo che segue, scritto da The Activist, siano assodate o comunque molto plausibili, la loro diffusione in un certo senso può essere controproducente, dal momento che contribuisce ad affermare una serie di paralizzanti clichè sistemici che alimentano la idea di essere soli e impotenti di fronte ad un  invincibile.grande fratello

In realtà il sistema è invincibile esattamente nella misura in cui gli concediamo di esserlo, assoggettandoci alle sue discutibili logiche e ai suoi meccanismi perversi.

Il sistema siamo noi. Esso si nutre della nostra passività e del nostro egoismo. In mancanza del nostro apporto il sistema non esisterebbe.

di The Activist
Traduzione di Anticorpi

Lo sforzo mondiale profuso per combattere il terrorismo ha stimolato ingenti investimenti nel settore della sorveglianza globale, al punto che la guerra al terrorismo sembra essersi trasformata in una guerra alla libertà e alla privacy del cittadino, soprattutto se considerata alla luce delle nuove tecnologie di monitoraggio, al confronto delle quali diventano poca cosa perfino le intercettazioni telefoniche senza mandato.

mercoledì 26 gennaio 2011

Pietra sospesa in aria per trenta minuti ogni anno




Una pietra enorme in un villaggio di Al-Hassa,  rimane sollevata ad 11 cm dal suolo, una volta all’anno durante il mese di aprile e rimane sospesa in aria per circa 30 minuti! Uno caso simile è stato documentato in Cina, ecco l’articolo.

Dicono che 17 anni fa, uno Mujahid, è stato ucciso dietro questa roccia dove lui vi si era nascosto. Questo incidente avvennne nel mese di aprile del 1989. Ancora oggi è possibile vedere le macchie di sangue fresco sulla roccia. 

Ma ancora più sorprendente è il fatto che quando la roccia si solleva da terra, queste macchie diventano più scure, più fresche e umide. Residenti locali hanno cercato di togliere le macchie più volte, ma dopo qualche tempo ricompaiono ancora una volta sulla roccia, automaticamente. Un vero mistero.

Fonte: Link

Esercizi di ESP E PK – Terza parte

Leggi anche la Prima Parte Clicca Qui...
Leggi anche la Seconda Parte Clicca Qui...

IL TALENTO DEL SECONDO STATO DI COSCIENZA – Il ricercatore Laisheng Shao, partner di ricerca dell’autore Dong Shen, attraverso la sua ricerca ha ripetuto l’esperimento descritto nelle prime due parti di questo lavoro più di una decina di volte (Shao, 1997). 

Altri ricercatori operativi in altri istituti ed università cinesi, tra il 1979 e il 1998 hanno compiuto con successo migliaia di dimostrazioni PK/ESP. Perché dunque questi risultati non sono stati accettati o anche solo discussi nella letteratura scientifica occidentale? Parte della ragione è che non tutte le migliaia di dimostrazioni sono documentate e pubblicate sulle riviste scientifiche, a parte quelle presenti nel Chinese Journal of Somatic Science. In secondo luogo è preponderante il problema delle traduzioni, la cui carenza non ha mai trovato purtroppo una soluzione. 

Una nuova specie umana: l’Homo Alaowita.



Gli gnomi non sono una leggenda


Una delle più straordinarie scoperte Paleo-antropologiche è il ritrovamento di un piccolissimo cranio umano, a sud-est del Marocco.

Nel luglio del 2005 Mohammed Zarouit abitante a Errachidia effettuava delle ricerche di fossili in una cava di marmo nel deserto Tafilalet, a 16 km da Erfoud, su un sito famoso per i suoi fossili di Orthoceras e Goniatiti(1) (risalenti a 360 milioni di anni), quando ha scoperto il cranio in questione.

Molte piccole cave a cielo aperto sono state scavate in questo luogo, a 6 o 7 km a nord-ovest della Kasbah Derkaoui, lungo una vena di marmo che appare in maniera discontinua, in superficie.

Il cranio riposava sul fondo di una buca di 2 a 3 metri di profondità, scavato a seguito dell’estrazione meccanica di blocchi di marmo. Si trovava in un terrapieno di sabbia e terra contenente dei fossili dell’era Devoniana, detta anche era dei pesci (380 milioni di anni fa) e pezzi di calcare di colore "verde lago".
Il fossile è eccezionale a causa della sue piccole dimensioni, con un diametro di soli 6 cm, e la sua forma umana moderna!

CNN: NEONATI AMERICANI MAPPATI GENETICAMENTE SENZA CONSENSO



"The government has your baby's DNA" così titola CNN news. Il governo americano ha il dna dei vostri bambini, e nessuno lo sapeva. Per lo meno ufficialmente perchè invece molti pediatri lo sanno e se non fosse venuta a galla la vicenda dei coniugi Brown, l'affare sarebbe continuato liscio come l'olio all'oscuro dei cittadini americani.

Il tutto inizia con una convocazione del pediatra di Isabel, la figlia della coppia, il quale annuncia ai poveri genitori che la loro neonata di un mese ha un gene che porta con sè il forte rischio di contrarre la fibrosi cistica. 

Quindi Isabel viene sottoposta ad alcuni test, ma si scopre che per fortuna non ha la temuta malattia. Passata la paura i Brown si chiedono come facesse il loro pediatra a sospettare tale patologia, dato che non si erano mai sognati di fare test genetici sulla loro figlioletta. 

Esercizi di Meditazione



Meditazione Latihan      
Latihan è una pratica spirituale e un'esperienza completamente spontanea. Non è una tecnica  ma un entrare in contatto con la Presenza dentro di noi e arrendersi al suo volere.
Latihan proviene da  una espressione  indonesiana latihan kejiwaan che significa "allenamento del sé interiore".  Non c'è un modo giusto o sbagliato di fare questa meditazione, dal momento che  si basa sulla connessione con la guida interiore e sul seguire le sue indicazioni.

Come procedere

La console Nintendo 3DS e la manipolazione della psiche



 
Di Fabio Ghioni

E così presto pioverà sulla Terra la nuova console della Nintendo 3DS, che permetterà di vedere immagini in 3D senza l’ausilio degli occhialini. La casa nipponica ha già sconsigliato l’uso ai bambini al di sotto dei sei anni e anche agli adulti raccomanda di fare una pausa ogni trenta minuti per evitare effetti indesiderati.

Fin qui nulla di (troppo) strano, ma dovremmo domandarci piuttosto da dove venga questa tecnologia e soprattutto dove intenda andare. Forse siamo troppo abituati alle novità hi-tech per realizzare che ci troviamo di fronte a un apparecchio in grado di creare illusioni che la nostra mente percepisce come reali

sabato 22 gennaio 2011

Nel 2012 due Soli nel cielo?




Il Dr. Brad Carter,  professore di fisica all’università del South Queensland, ha notato la progressiva perdita di massa di Betelgeuse, una delle stelle più luminose del nostro firmamento, situata nella Nebulosa di Orione, chiaro indice del suo prossimo collasso. 

L’evento, dato ormai per certo dagli astronomi, potrebbe impiegare un po’ di tempo prima di verificarsi (anche milioni di anni), ma è probabile che Betelgeuse diventi una supernova nel 2012, illuminando il cielo notturno per due settimane e, di fatto, apparendo di giorno come un…secondo Sole.

Inoltre, successivamente la supernova provocherà la formazione di una stella di neutroni oppure di un buco nero, che sarebbe distante “appena” 1300 anni luce dalla Terra.

Ecco l'Arca-hotel. Per diecimila persone e tutta verde





"Ispirato' dal riscaldamento globale e dal  conseguente aumento del livello dei mari, l' architetto russo Alexander Remizov ha progettato un hotel totalmente ecosostenibile e, volendo, in grado di galleggiare. 

Si chiama 'Ark' ed è stata ideata dall'architetto in collaborazione con un'azienda di ingegneria tedesca e con lo scienziato moscovita Lev Britvin. La struttura, ideata per essere completamente autosufficiente grazie ad un sistema di generatori a energia eolica e solare, è stata pensata per raggiungere una dimensione di 14mila metri quadrati e ospitare fino a 10mila persone.

L’Arte di Spostarsi fra le Linee Temporali


Gli Hathors – Attraverso Tom Kenyon

Traduzione in Italiano di Nicoletta Ricci

Benché a qualcuno possa sembrare paradossale, la vostra linea temporale – la vostra vita – è solamente una di molte possibilità simultanee. Ed è alquanto possibile, anzi, è un vostro diritto di nascita, alterare la vostra linea temporale e i potenziali della vostra vita.

La vostra cultura, per diversi motivi, vi ha ipnotizzato inducendovi a credere di essere limitati ad una singola linea temporale. In questo messaggio tenteremo di esaminare la nostra conoscenza delle linee temporali e il modo in cui potete modificarle.

Ogni qualvolta si verifica un aumento degli eventi caotici, si ha una convergenza di molteplici linee temporali. A causa del fatto che il vostro pianeta è entrato in un Nodo Caotico e sta affrontando livelli di caos sempre crescenti, c’è anche un aumento di quelli che noi chiamiamo nodi temporali.

I nodi temporali si verificano quando due o più linee temporali convergono. In conseguenza della loro stretta prossimità, a volte si hanno degli effetti oscillatori, quando le realtà di una linea temporale filtrano nell’altra, cioè vengono percepite fisicamente da coloro che si trovano in una linea temporale attigua. 

L’avvento del quinto mondo - Enzo Braschi




Nonostante l’opera di distruzione perpetrata dai conquistadores spagnoli nei confronti delle culture originarie del centro-america, i maya quiché ci hanno lasciato in eredità un’opera molto preziosa: il Popol Vuh, “Il Libro del Consiglio”, vale a dire la storia della creazione del mondo e dell’origine dei Maya stessi. 

In tal senso, pare opportuno considerare che i parallelismi fra le narrazioni del Vecchio Testamento, l’antica letteratura religiosa della Mesopotamia, e le tradizioni degli antichi maya sono a dir poco impressionanti, soprattutto in relazione alla “Genesi”.

Allo stesso modo di altri popoli nativo-americani, come ad esempio i Cherokee o gli Hopi del Nord America, anche i Maya ci parlano di tre mondi precedenti il nostro e di periodi storici scanditi dal sorgere e dal “crollare” del Sole. Attualmente il genere umano starebbe vivendo l’epoca del “Quinto Sole”  “Nahui Ollin”, iniziato nel 3114 a.C., e la cui fine é prevista per il 21 dicembre del 2012.

'Face in Space': come far viaggiare la propria foto nello spazio



Chi non ha mai sognato di fare un viaggio nello spazio? Di poter volteggiare tra le stelle ed i pianeti senza essere un astronauta? Probabilmente tutti almeno una volta abbiamo guardato il cielo ed immaginato di poterlo toccare. Ma il limite posto a questa speranza non è di poco conto. Intraprendere una gita spaziale ha infatti costi elevatissimi che in pochi, o addirittura in pochissimi, possono permettersi. Per non parlare poi delle condizioni fisiche e psicologiche richieste per poter partecipare ad una missione.

La Nasa sembra però aver trovato una soluzione simpatica e totalmente gratis. Si tratta del progetto 'Face in Space', l’ultima di una serie di iniziative che l'agenzia governativa americana mette in atto con lo scopo di avvicinare le persone comuni al mondo spaziale.

GLI ORBS ESISTONO, PAROLA DELLA NASA



Il Professore Klaus Heinemann (nella foto), un ricercatore della NASA, l’agenzia spaziale americana, stava un giorno sfogliando una raccolta di foto scattate da sua moglie ad un raduno di guaritori spirituali, quando ha notato che molte di esse contenevano lo stesso pallido, ma chiaramente definito, cerchietto di luce, come una luna in miniatura, sospesa sopra alcuni dei soggetti ripresi. 

Dapprima, gli è sembrata solo una coincidenza: come tutte le persone molto razionali, ha inizialmente presunto che le foto fossero difettose:

” Ho pensato che i cerchietti fossero causati da polvere, particelle sospese nell’aria, anomalie del flash, gocce di vapor d’acqua e così via” dice il Prof Heinemann. ‘Poi mi sono talmente incuriosito, che sono ritornato nella stanza dove le foto sono state scattate, nella speranza di trovare una spiegazione logica- come un specchio sullo sfondo- ma non trovai nulla”. 

Nè poté trovare alcun difetto nella macchina fotografica di sua moglie e, da scienziato con un’esperienza considerevole nelle sofisticate tecniche microscopiche d’esame della materia -fino a livelli di risoluzione atomica - possiamo esser certi che i suoi metodi furono più che rigidi.

Esercizi di ESP E PK – Parte seconda

Leggi anche la Prima Parte Clicca Qui...

POSSIBILI PRATICHE D’INGANNO

Purtroppo come ben sappiamo l’essere umano è dotato di una fortissima centralità dell’Ego che in molti casi è assai difficile da gestire. Siamo esseri dotati di interazioni sociali straordinariamente complesse, e questo fattore è da tenere sempre in considerazione, persino durante lo svolgimento di una qualsiasi indagine a scopo di ricerca. Il rumore di fondo derivato dalle finalità personali degli individui coinvolti, siano esse volte in modo onesto o disonesto, deve venire ridotto il più possibile. Perciò, l’inganno, deve sempre venire preso in considerazione, in tutti campi della ricerca, e in particolar modo quando si cercano prove di validità sulla fenomenologia ESP.

Come già ho accennato altre volte uno dei fattori principali coinvolti in una seria indagine è l’assoluto distacco emozionale. Ossia, l’investigatore deve astenersi dal credere in prima persona all’oggetto dell’indagine e deve a mio avviso altrettanto efficacemente limitare, per quanto è possibile, il proprio coinvolgimento emotivo personale di fronte all’inaspettato, sebbene sia naturale e spontaneo fare esattamente l’opposto. 

Difatti, l’approccio tra osservatore ed esaminando dovrebbe arrivare ad assomigliare alla finale di un campionato mondiale di poker tra giocatori professionisti. 

Durante la partita i giocatori indossano spesso degli occhiali scuri non riflettenti al semplice scopo di mascherare meglio qualsiasi risposta inconscia del corpo che possa scaturire in certe fasi delicate del gioco, come ad esempio uno sguardo o un gesto di tensione improvvisi che possano rivelare all’avversario maggiori informazioni riguardanti la personalità (la quale, volente o nolente, influenza sempre il modo in cui giochiamo), ed è quasi impossibile scorgere nei loro volti la benché minima emozione, sia che si trovino di fronte a una grossa vincita oppure a una enorme perdita. 

L’INCIDENTE DI HEXAM



1972, Hexham, Northumberland, Inghilterra.

Introduzione
Quando si indaga sui grandi misteri della storia umana, può capitare di imbattersi in una particolare fenomenologia che se non viene chiarita si inserisce a pieno titolo nel mondo del soprannaturale. 

Sto parlando del fatto che a volte semplici oggetti anche di uso quotidiano diventano improvvisamente protagonisti di fatti inspiegabili, come se agissero da catalizzatori per forze o entità che l’Uomo è ben lontano dal poter spiegare. Tra gli esempi più famosi vanno senz’altro annoverati i 13 teschi di cristallo, ma anche oggetti più comuni (forse a qualcuno verrà in mente la serie di strane coincidenze legate all’auto di James Dean...). Volevo comunque focalizzare l’attenzione su un episodio in particolare, finora inedito, che per molti versi potrei definire inquietante.

Cronaca dell’evento
Tutto inizia, come è il caso di dire in questi casi, nel febbraio del 1972. Un bambino di 11 anni e suo fratello minore stavano giocando nel giardino della loro casa ad Hexham, un piccolo paese inglese, quando hanno rinvenuto, sepolte pochi centimetri sotto il terreno, quelle che apparentemente sembravano due sculture in pietra. Due teste. 

Essere come un fiume che scorre




A] Siamo sempre davanti alla prima volta. Fintanto che ci spostiamo fra la nostra sorgente (la nascita) e la nostra destinazione (morte), i paesaggi saranno sempre nuovi. Dobbiamo fronteggiare tutte queste novità con gioia, e non con paura – perché è inutile temere ciò che non si può evitare. Un fiume non cessa mai di scorrere.

B] In una valle, ci muoviamo più lentamente. Quando tutto intorno a noi è più facile, le acque si calmano, noi diveniamo più ampi, più larghi, più generosi.

C] Le nostre sponde sono sempre fertili. La vegetazione nasce solo dove c’è l’acqua. Chi entra in contatto con noi, deve capire che noi siamo lì per dare da bere a chi ha sete.

D] I sassi devono essere aggirati. E’ evidente che l’acqua è più forte del granito, ma richiede del tempo. Non serve lasciarsi dominare dagli ostacoli più forti, o tentare di sbatterci contro: sprecheremo energia invano. La cosa migliore è capire dove si trova la via d’uscita e andare avanti.

La scrittura automatica




Alcuni cenni storici:

Allan Kardec, il padre dello spiritismo francese, ufficializza nel 1861 l’uso della scrittura automatica come il mezzo più semplice per stabilire delle relazioni con gli Spiriti.

Definizione:
Non esiste una vera e propria definizione della scrittura automatica. Ma proveremo lo stesso a descrivere in cosa consiste. La scrittura automatica è una tecnica usata da persone comuni e medium che desiderano mettersi in contatto con i disincarnati o con gli incarnati di altri pianeti. Questa segue solo la tecnica della tavola oui-ja (di cui parleremo in seguito).

Questa tecnica non è purtroppo o fortunatamente alla portata di tutti.
Negli anni passati questa pratica andò persa, ma ultimamente si è riaccesa l’attenzione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...